Museo Torre di Porta Romana
Gabella    

 
 
 
 
Misure per liquidi

La Torre di Porta Romana era munita di tre strutture annesse: la Gabella, il Magazino-granaio, e il Rivellino. La Gabella era quel locale dove i doganieri o gabellieri avevano il compito di riscuotere le tasse sulle merci che entravano in cittą per essere vendute e, all'epoca, si accettavano pagamenti in denaro o in merce, quindi la necessitą di un Magazzino che venne posto difronte alla Gabella (nella foto portone di sinistra=ex Magazzino, portone aperto a destra=ex Gabella). Il rivellino invece era una minuscola torretta posta al di lą del ponte, sorvegliata dagli armigeri che avevano il compito di trattenere fuori delle mura urbiche le armi di chi entrava e in piu' fungeva da "battiponte". In caso di sortite nemiche gli armigeri del Rivellino davano tempestivamente l'allarme offrendo una prima difesa e sicuramento il primo sacrificio. 
Nell'ultimo piano della torre sono stati colocati molti oggetti tipici della Gabella, si tratta di una collezione pesi e misure utilizzati dal 1500 fino a pochi decenni fa. 
Non manca il forziere per le monete, dotato di una serratura e di una chiave difficilissima da scassinare.

 


[home | Storia | Ceramica | Stampe]
[
Armi | Gabella | Mastro Giorgio | Informazioni]